MANISCALCO CENTER

CENTRO DI ALTI STUDI “FABIO MANISCALCO”
PER LA DOCUMENTAZIONE E LA FORMAZIONE
SULLA P
ROTEZIONE INTERNAZIONALE DEI BENI CULTURALI

Biblioteca di Sarajevo tra le fiamme. Dalla copertina del libro di Fabio Maniscalco "Sarajevo. Itinerari artistici perduti"

La Biblioteca Civica di Moncalvo offre dal 1997 – anno in cui aveva collaborato al Convegno internazionale sulla Protezione dei Beni culturali nei conflitti armati e nelle calamità naturali e alla connessa mostra “Emergenza Arte” (Palazzo Guasco, Alessandria) promossi da Provincia di Alessandria, dall’Università del Piemonte Orientale e dalla SIPBC – un apprezzato servizio di informazione e documentazione sulla protezione dei beni culturali nei conflitti armati e nelle calamità naturali in collaborazione con esperti delle diverse organizzazioni del settore. Presso la Biblioteca civica di Moncalvo è oggi ospitato un fondo di documentazione – il cui primo conferimento di volumi è dovuto a una donazione del Generale Arturo Marcheggiano, scomparso nel gennaio 2011 – regolarmente consultato da centinaia di ricercatori e studiosi, e si sono tenute numerose conferenze e altre iniziative culturali in merito, in collaborazione con la Biblioteca di Storia militare del Museo Badogliano di Grazzano.

Nel 2009 il Centro di documentazione è stato dedicato a Fabio Maniscalco (Napoli 1965-2008) che nel 1997 aveva tenuto la relazione introduttiva del Convegno internazionale di Alessandria, presentando la sua prima straordinaria e terribile esperienza realizzata nel corso della missione di pace dell’Esercito Italiano a Sarajevo. In seguito, in veste di Direttore dell’Osservatorio PBC dell’Isform-Università di Napoli “L’Orientale, Maniscalco aveva assunto la carica di Vicepresidente del Comitato promotore dello Scudo Blu Italiano; proprio in quel periodo era anche ripresa la collaborazione tra la Biblioteca di Moncalvo e lo stesso Osservatorio, presto interrotta purtroppo a causa della sua tragica scomparsa.


Fabio Maniscalco riceve i complimenti per la sua opera “Sarajevo”
dall’allora (1996-1998) Ministro della Difesa, Beniamino Andreatta

 

A partire dal  novembre 2015 a Moncalvo si è affiancato Rosignano Monferrato, Comune della core zone n. 6 dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, e nei mesi successivi si sono aggiunti i Comuni di Ponzano Monferrato -nel cui territorio ha sede il Centro di Documentazione sui Sacri Monti-, Grazzano B. e Bosio (tutte le Amministrazioni pubbliche hanno solennemente riconosciuto con Deliberazioni delle rispettive Giunte comunali la valenza formativa e culturale del Centro), oltre a Biblioteche e Associazioni di Govone e Alba, alle Università di Pavia e Venezia Ca’ Foscari (CESTUDIR).

 

Questo sito ha lo scopo di rendere facilmente fruibile in rete materiale informativo e di documentazione sull’attività di protezione del patrimonio da parte dell’UNESCO, dello Scudo Blu Internazionale, delle sue ONG costitutive e delle altre organizzazioni specializzate del  settore, a disposizione di studiosi, ricercatori, studenti e semplici interessati.

Per le news sulle attività del Centro e per contatti diretti si rimanda alla Pagina
MANISCALCO CENTER

 


Biblioteca civica, Archivio storico e Museo di Moncalvo (Asti)
Direzione della Biblioteca civica, Archivio Storico e Museo: Antonio Barbato
E-mail: bibliotecamoncalvo@libero.it

Coordinamento scientifico:  Prof. Lauso Zagato (CESTUDIR -Università Ca’ Foscari di Venezia)

 

Il Centro è stato istituito nel 1998 presso la Biblioteca Civica di Moncalvo (AT) e poi riconosciuto come Centro di Alti Studi dai Comuni di: Moncalvo (DGC n. 69/2015), Rosignano Monferrato (DGC n. 113/2015)  Sito UNESCO Paesaggi vitivinicoli Monferrato, Ponzano Monferrato (DGC n. 12/2016), Bosio (DGC n. 14/2018)

In partnership formale con: Biblioteca di Storia militare del Museo Badogliano di Grazzano; Biblioteca Civica di Govone – Sito UNESCO Residenze Sabaude; Biblioteca Civica di Bosio – Centro di Documentazione della Benedicta; Università di Pavia – Dipartimento DISTA; Università di Venezia – Dipartimento Filosofia e Beni culturali, CESTUDIR; Proteggere Insieme – Associazione di Protezione Civile dei Beni culturali, Alba.

Monfrà Jazz Fest Finissage della Mostra di Pietro Domenico Olivero Memorie e tradizioni del vigneto Treville Tra le rose al ritmo del cuore Pietro Domenico Olivero pittore di corte Monferrato CULT: il nuovo canale live che promuove il territorio del Monferrato Il Monferrato degli Infernot tra i componenti del sito riconosciuto patrimonio dell’umanità dal comitato UNESCO FIERA del TARTUFO a Moncalvo Il Bue Grasso di Carrù e Moncalvo protagonista dell’inverno monferrino